Un percorso di riflessione comunitaria su: Cultura, violenza e libertà
Scritto da Ass.ne Progetto Comune   
Giovedì 06 Marzo 2014 16:15

CulturaViolenzaLiberta

Sabato 8 marzo 2014 alle ore 17,00, nella Sala Consiliare della Provincia del Medio Campidano in Via Parrocchia a Villacidro si svolgerà il primo di tre incontri sul tema: "La famiglia, tra Cultura, Violenza e Libertà".
L'iniziativa nasce in seguito alla riflessione su alcuni atteggiamenti sempre più diffusi che coinvolgono anche la comunità villacidrese e che sono culminati in un femminicidio.
Il gruppo promotore (Parrocchia S. Barbara, Associazione Progetto Comune, Associazione Musicale S. Cecilia, Associazione Altra Politica e i Volontari dell'Antiviolenza) ha coinvolto tutte le associazioni, le istituzioni scolastiche, le parrocchie e le istituzioni pubbliche per affrontare un tema, che sotto alcuni aspetti, rappresenta un'emergenza sociale.
Il tentativo è quello di avviare una riflessione comune per capire le cause e gli eventuali percorsi per arginare il fenomeno.Per questo è richiesto un impegno comune ai cittadini e alle istituzioni.


Il primo incontro di sabato 8 marzo affronterà il tema: "La famiglia, tra cultura, violenza e libertà".
Le relazioni introduttive, dopo il saluto del sindaco Teresa Maria Pani, saranno tenute da Giuseppe Caboni, storico e scrittore ed Ester Cois docente di sociologia presso l'Università degli Studi di Cagliari. Seguirà il dibattito durante il quale sono previste le comunicazioni del capitano del Carabinieri Valerio Cadeddu, degli studenti del Liceo Classico "Piga" e del gruppo Scout Madonna del Rosario di Villacidro.

Durante gli intervalli tra le diverse fasi sono previsti interventi musicali con i gruppi d'insieme di chitarre (The Hobbit's Band e Kordas Orkestra" dell'Associazione Musicale S. Cecilia.

Programma :

Ore 17,00
Apertura musicale The hobbit’s band (gruppo chitarre)
Saluti del sindaco Teresa Maria Pani
Introduzione: Francesco Muscas
 
Ore 17,30

Relatori :
Giuseppe Caboni: storico, scrittore
Ester Cois: docente di Sociologia, Università degli Studi di Cagliari
Intermezzo musicale: Kordas Orkestra (gruppo chitarre)
 
Ore 18,00

Dibattito e interventi
Capitano dei Carabinieri Valerio Cadeddu
Studenti del Liceo Classico Linguistico “E. Piga” Villacidro
Gruppo Scout Madonna del Rosario
 
Ore 20,00
Intervento musicale e conclusioni

 

 

Sono molte le atrocità nel mondo  
e moltissimi i pericoli.  
Ma di una cosa sono certo:  
il male peggiore è l’indifferenza.  
Il contrario dell’amore non è l’odio,  
ma l’indifferenza;  
il contrario della vita non è la morte,  
ma l’indifferenza;  
l il  contrario dell’intelligenza non è  la
stupidità,  
ma l’indifferenza;  
è contro di essa che bisogna combattere  
con tutte le proprie forze.  
(Elie Wiesel)