Associazione Progetto Comune

Associazione culturale politica

Eventi sul tema della nascita consapevole

Scritto da Ass.ne Progetto Comune   
Martedì 17 Maggio 2016 22:49

NascitaConsapevole

I Gruppi di madri sarde organizzano una serie di eventi in Sardegna sulla nascita e sulll'allattamento, tra cui un convegno scientifico-empirico con la presenza del medico chirurgo, ostetrico, epidemiologo di fama internazionale MICHEL ODENT dal titolo “La nascita umana ad una volta storica? Riscoprire e proteggere bisogni di base di madre-bambino durante il parto e l'allattamento".

L'intento è quello di promuovere:

 

  • una cultura della riscoperta e della protezione della FISIOLOGIA di gravidanza-parto-allattamento, evidenze scientifiche alla mano,  per una migliore sostenibilità della specie umana e per una vera SALUTOGENESI.

  • il coinvolgimento diretto e attivo delle MADRI in quanto soggetti di diritti, nei processi decisionali riguardo le prassi mediche, paramediche e legali legate a gravidanza, parto, post-partum, salute primale e allattamento

A questo scopo, oltre alla conferenza del dott. Odent il 27 maggio a Serdiana, viene presentato alla presenza dell’autrice, in tour per molte tappe in Sardegna (Nuoro, Sassari, Olbia, Oristano, Villacidro, Carbonia) il libro dell’ostetrica sudafricana Ruth Ehrhardt I bisogni di base di una donna in travaglio”.

Gli incontri sono rivolti a: ginecologi, ostetriche, neonatologi, pediatri, infermieri pediatrici, OSS, medici di base,  psicologi, doule, studenti, biologi, genitori, rappresentanti istituzionali, associazioni che si occupano di ambiente, salute, sostenibilità; alla comunità tutta.

Michel Odent e Ruth Ehrhardt per la prima volta insieme in Sardegna in un Convegno  scientifico-empirico:
Serdiana (CA) 27 maggio h.8.30-17.45
Comunità La Collina, Località S’Otta
Titolo:
“La nascita umana ad una svolta storica?
Riscoprire e proteggere bisogni di base di madrebambino durante il parto e l’allattamento”
Questo evento, o meglio serie di eventi (26-31 maggio 2016) di aggiornamento scientifico-empirico di altissimo livello nasce grazie  al  lavoro in rete tra il gruppo Nascita-Allattamento-SalutePrimale-Serdiana,  l’associazione Nanay,  madri e gruppi da mamma a mamma della Sardegna ( Elmas/Assemini, Flumini di Quartu, Nuoro, Sassari, Olbia, Oristano, Villacidro, Carbonia,  Dolianova, Villanovaforru, Serramanna, Teulada ….),  operatori sanitari , rappresentanti istituzionali , associazioni persone della comunità desiderose e impegnate  a  rendere sostenibile la nascita, allattamento  e evoluzione della nostra specie  dentro l’ecosistema.
Le spese vengono sostenute con le quote di partecipazione ai convegni e le donazioni volontarie.

Abbiamo deciso di portare luce su questo argomento, e di diffondere il più possibile questo evento perché convinte che:  
La nascita oggi nella nostra società (come dimostrato con evidenza dagli ultimi fatti di cronaca a RC e come testimoniato dalle migliaia di madri della campagna bastatacere  sui social network) è purtroppo troppo spesso un evento doloroso, violento, traumatico e pericoloso;  spesso lede i basilari diritti civili delle persone coinvolte, nonostante la buona volontà degli operatori e la buonafede delle partorienti.
Questo accade perché la situazione in cui le donne vivono il travaglio e il parto, principalmente in strutture ospedaliere, non è strutturata attualmente tenendo conto delle reali esigenze della specie umana. Riteniamo che questo sia grave e che debba necessariamente cambiare.
Le evidenze scientifiche portate dal dott. Odent lo sostengono da anni. Le ricadute di parti e post-partum non rispettosi della fisiologia umana sono danni alla salute e psico-fisici di vario genere, per madri e bambini, che si ripercuotono in tutta la società.
Riteniamo inoltre che il punto di vista delle madri, in quanto attrici principali (e non semplici utenti di prestazioni mediche, in questo caso) possa e debba essere preso in considerazione in ogni dibattito, tavolo tecnico, processo decisionale riguardo la Nascita.
Parliamo dunque di fisiologia e di necessari cambiamenti da porre in atto nelle strutture sanitarie, ma soprattutto nell’atteggiamento e nella consapevolezza di tutta la comunità scientifica, istituzionale, politica  e di tutta la  cittadinanza. L’evento rappresenta un occasione unica di aggiornamento scientifico, di arricchimento empirico e  di profonda presa di coscienza collettiva su come la nascita sia una finestra evolutiva critica in cui si mettono le basi della salute a breve e trans generazionale termine e la sostenibile evoluzione dell’ homo sapiens dentro l’ecosistema.

Gli eventi sono tutti pubblici.


Presentazioni del libro e incontri con l’autrice si svolgeranno in Sardegna:

Nuoro: 28 maggio ore 10.30 – 13:00
Sassari: 28 maggio ore 17:00 – 19:00
Olbia: 29 maggio ore 10:00 – 13:00
Oristano: 30 maggio ore 10:00 – 13:00
Carbonia: 30 maggio ore 16:00 – 19:00
Villacidro: 31 maggio ore 17.00 – 20.00

Per maggiori informazioni:

 web: https://nascitaeallattamento.wordpress.com/2016/04/18/i-bisogni-di-base-di-una-donna-in-travaglio/
Coordinatrice: Hilda Garst tel.348 865 0315 Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , gruppo Nascita-Allattamento-SalutePrimale-Serdiana
Assistente: Annalisa Melis cell. 331 85 31 222 Aps Nanay –Roma

 

Cerca nel sito

Copyright © 2011-2018 - Progettocomune.info
Associazione Progetto Comune è rilasciato sotto Licenza Creative Commons: Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License
Questo sito non costituisce una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.