Associazione Progetto Comune

Associazione culturale politica

Usi civici: gli atti dell'incontro / 2

Scritto da Ass.ne Progetto Comune   
Sabato 17 Giugno 2017 22:44

UsiCivici Materiali 2L'incontro pubblico “Usi Civici: le terre che non sappiamo di avere” tenutosi venerdì 19 maggio, nell’aula consigliare del Comune di Villacidro, è stato un’occasione per far luce  sulla natura, le caratteristiche e la consistenza del nostro grande patrimonio immobiliare collettivo, terra bene comune.

Al fine di avviare un confronto pubblico anche con l’Amministrazione Comunale, che si spera sia il più aperto e trasparente possibile, per una sua gestione virtuosa e proficua a vantaggio di tutta la comunità villacidrese.
E’ nostro intento pertanto continuare il dibattito finalizzando le energie ed i contributi di tutti, comprese le critiche, alla migliore fruizione, valorizzazione e tutela di questi possedimenti collettivi.
Allo scopo rendiamo pubblici gli atti che via via i relatori ci hanno fatto pervenire.

Siamo finalmente in grado di rendere disponibili le riprese video (1h,48') dell'incontro  (purtroppo prive del primo contributo, di Fabio Parascandolo
“Demani collettivi e sussistenza nelle comunità sarde” , in quanto le riprese sono state avviate solo successivamente al suo intervento).

Nel video si succedono gli interventi di Stefano Deliperi “Aspetti giuridici delle terre collettive in Sardegna”,  Antonio Luchesu “L'uso civico a Su Monte de Seneghe” e Giovanni Soro “Usi civici a Villacidro”, seguiti dal dibattito tra i cittadini presenti.

L’invito alla partecipazione è ovviamente rivolto soprattutto ai residenti a Villacidro, titolari del diritto di uso civico sul suddetto patrimonio.
Vi invitiamo pertanto ad intervenire nel dibattito e dire la vostra.

 

 

Cerca nel sito

Copyright © 2011-2017 - Progettocomune.info
Associazione Progetto Comune è rilasciato sotto Licenza Creative Commons: Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia License
Questo sito non costituisce una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica né è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001.