Su Connotu 2017: ritorno in piazza!
Scritto da Ass.ne Progetto Comune   
Giovedì 21 Settembre 2017 16:26

LocandinaSuConnotu2017 300Dopo il rinvio a causa della pioggia, si avvicina il 1 ottobre che vedrà il ritorno di "Su Connotu, l'iniziativa di associazione Progetto Comune improntata alla salvaguardia delle biodiversità e alla valorizzazione degli antichi mestieri, dei saperi e dei sapori.

Con il 2017 siamo giunti alla sesta edizione dell'evento, e quest'anno "Su Connotu” porta con sé qualche cambiamento. Abbiamo deciso di cambiare formula all'ormai tradizionale convegno, trasformandolo in incontro aperto e all'aperto, all'insegna dello scambio di esperienze. Non più un pubblico a cui gli esperti presentano le loro relazioni, ma uno scambio vivo al quale si partecipa attivamente, con testimonianze e ponendo domande. Una formula diversa per dare voce e visibilità agli operatori e agli appassionati che operano all'insegna della qualità e della sostenibilità: una rete oggi sempre più tangibile e decisamente meno nebulosa rispetto a qualche anno fa.

L'altra novità è costituita dal ritorno alle origini, perché quest'anno "Su Connotu" si riappropria della centralità di Piazza Zampillo a Villacidro, dove era nato sei anni fa e dove crediamo la manifestazione sia più facilmente fruibile.

Anche quest'anno cercheremo di tracciare un viaggio ideale tra i frutti dei lavoro della terra e i saperi delle persone, parlando di biodiversità, prodotti artigianali e sapori. Una festa che non vuole essere celebrativa o nostalgica ma che intende proporre un percorso teso a rivalutare e attualizzare il patrimonio di memoria storica. Vogliamo testimoniare l'esistenza di un modo di vivere la socialità, il lavoro, il cibo e l’ambiente in uno stile armonioso, non competitivo, come il sistema consumistico con le sue imposizioni rischia di farci dimenticare per sempre.

L'appuntamento è quindi per domenica 1 ottobre, dalle ore 10,00 fino al tramonto. Per tutta la giornata si susseguiranno laboratori e dimostrazioni pratiche, realizzazioni dal vivo e ci sarà la possibilità di visitare le esposizioni di prodotti della nostra tradizione. Ovviamente non mancheranno le sorprese.
Alle ore 13 si terrà un pranzo in piazza, aperto a chiunque voglia sostenere l'iniziativa. Dalle ore 15 alle 17 ci sarà l'incontro aperto, sempre in piazza, con scambio di saperi, passioni, esperienze. Si parlerà di agricoltura, sovranità alimentare, territorio e sostenibilità, con la partecipazione degli operatori del settore impegnati in esperienze di recupero agri-culturale.


Scarica la locandina.